Il salto con la corda è probabilmente l’allenamento più no? Ebbene questo tipo di esercizio aiuta davvero a perdere peso. Pensate che bastano appena 15 minuti al giorno. Chi da bambino non si è divertito creando una cordicella e cercando di superare continuamente l’ostacolo? Ebbene questo allenamento serve davvero. Ci aiuta a mantenere la postura, rafforza il tono muscolare, tonifica i muscoli e brucia veramente i grassi. Basta davvero poco al giorno. Anche prima di un allenamento aerobico completo. I risultati saranno più che stupefacenti.

Salto con la corda, i movimenti da adottare

Esistono due modi per saltare con la corda. Stiamo parlando quanto meno dei principali. A piedi uniti (posizioniamo la corda all’indietro e poi saltiamo mantenendo il tempo) oppure a piedi alternati (saltando prima con un piede poi con l’altro. Naturalmente questo è molto più difficile. Ma col tempo e con l’esercizio, ci si potrà riuscire tranquillamente. Cosa importante, ricordiamoci di saltare tutti i giorni. Possibilmente all’aria aperta e in giardino. Importante. Intervalliamo il nostro allenamento con 20 o 30 secondi di riposo. E, possibilmente non saltiamo per oltre un minuto. Questo per abituarci all’esercizio e non sovraccaricare le ginocchia. Dunque partiamo con un allenamento base di 15  minuti circa. Se lo facciamo bene, consumeremo all’incirca 200 calorie. Meglio saltare a piedi uniti. Sarà più semplice abituarsi e col tempo, più facile raggiungere un equilibrio. Continuiamo così per la prima settimana. Successivamente, portiamo il nostro allenamento a 30 minuti. Poi ancora, dopo due settimane al massimo, a 45. Il fisico sicuramente ne trarrà vantaggi e benefici. Più diventiamo bravi ed eserti, più potremmo sbizzarrirci con i salti più acrobatici. Esattamente come fanno i professionisti. Attenzione. Naturalmente nessun esercizio sarà davvero benefico se non ci abbiniamo una dieta ipocalorica. Consigliamo comunque di bere molta acqua, anche durante i salti ed evitare per quanto possibile alcolici, zuccheri e grassi.